Casa » Sport

Napoli, contestazione dei tifosi: striscioni contro De Laurentiis

03 Agosto, 2018, 05:26 | Autore: Eufebio Giannola
  • Aurelio De Laurentiis- Napoli

Ho una profonda amicizia e grande stima di De Laurentis e sono felice del suo approdo a Bari. E' una vita che 'Bari'. "La speranza è di modificare le regole che non permettono di avere due squadre nella stessa serie". Cosi' Aurelio De Laurentiis, neo presidente del Bari calcio, nel giorno della consegna del titolo sportivo da parte del sindaco Antonio Decaro a seguito del fallimento della vecchia societa'."Quando un amico (Francesco Santalucia, legale rappresentante del Cinema Galleria di Bari, ndr) mi ha avvisato della situazione ero a Dimaro, nel ritiro del Napoli. Riporterò il Bari in serie A in tre anni": sarebbero queste le prime parole di Aurelio De Laurentiis da presidente del Bari. Il Bari ha una storia e il Napoli un'altra. Comprendo le eventuali critiche per uno scontro di campo tra le due squadre ma la situazione ha un tempo di gestazione lungo, si troveranno eventualmente correttivi. A comunicare la notizia, il Sindaco del capoluogo pugliese Decaro che, pochi minuti fa, ha ufficializzato la tanto sospirata fumata bianca. "Non possiamo fare commistioni - ha aggiunto il patron del Napoli -". Dobbiamo cercare di capire come portare profittabilita' al club senza speculare sulla pelle di chi lavora. In buona sostanza, De Laurentiis può avere il Napoli in Serie A ed il Bari in Serie D (o B o Lega Pro), ma non entrambe in Serie A. "Poi ho chiamato Arrigo Sacchi per chiedergli di essere consulente e sentito Filippo Galli per seguire il vivaio", ha specificato De Laurentiis. Il che vuol dire che ci metteremo tutta la nostra cultura sportiva, svincolati dal concetto Napoli.

"Bari non sarà mai una appendice del Napoli e per fugare questo timore ho convinto mio figlio Luigi, che non si è mai interessato di calcio, ad interessarsi del Bari". Questo si forma strada facendo.

"All'inizio - confida De Laurentiis - non ci siamo presi molto. Ma con la gestione dei diritti di immagine possiamo convincere chi viene da altre serie e fare un discorso piu' ampio".

Raccomandato: