Casa » Sport

Ferrari, Giovinazzi freccia rossa

04 Agosto, 2018, 06:52 | Autore: Eufebio Giannola
  • Antonio Giovinazzi Ferrari SF71H Test Driver

Giusto il tempo di digerire l'amara sconfitta sul tracciato magiaro, batosta siglata ad opera del solito Lewis Hamilton, che Antonio Giovinazzi, sceso in pista sul circuito dell'Hungaroring per la due giorni di test del 2018, ha riportato la Rossa in cima al tabellone, facendo registrare oltretutto il nuovo record del circuito con il fantastico tempo di 1'15 " 648. Entrambi i risultati sono stati ottenuti con la gomma rosa hyper soft, a differenza dei passaggi in 1'15 con le gomme gialle soft del ferrarista Kimi Raikkonen, che allo scadere si è migliorato in 1'15?649, anche se naturalmente Kimi rispetto a Russell e Giovinazzi può vantare in più un immenso tesoro d'esperienza.

Arrivano ancora buone notizie dai test di Budapest della Formula 1 per la Ferrari.

Alle sue spalle, c'è proprio la scuderia italo-svizzera, con Marcus Ericsson al volante, che con la stessa mescola (la più morbida del lotto) si è fermato a 2 secondi e mezzo dalla Ferrari (1:18.155). Su Sky Sport Formula 1 HD (canale numero 206 del satellite) sono poi da segnalare alcune finestre informative che ci daranno notizie importanti su quanto succederà in pista all'Hungaroring.

Il tempone è stato ottenuto con gomma Hypersoft dopo una lunga sessione durata ben 96 giri durante i quali il giovane pilota dell'Academy di Maranello ha provato un po' tutte le mescole.

Una giornata quasi perfetta per Antonio Giovinazzi. "È sempre bello guidare una Ferrari, e devo dire che mi sono divertito".

Ed è la Ferrari a dominare questa prima giornata. Ecco perché la giornata di oggi sarà da sfruttare fino alla bandiera s scacchi: dopo infatti saranno vacanze prima di una seconda parte della stagione che si annuncia più che infuocata per la lotta al titolo. Tutte le monoposto sono state bardate di sensori e rastrelliere per studiare i flussi aerodinamici: tant'è vero che i piloti hanno fatto parecchi out-in dalla pit oltre a mantenere un'andatura costante per agevolare le rilevazioni. Nella sessione pomeridiana i piloti sono anche rientrati ai box per un temporale che comunque non ha interrotto il lavoro dei team. Oltre a Ricciardo (Red Bull) e Hulkenberg (Renault) hanno girato in pista i rookie Nicholas Latifi sulla Force India e Oliver Rowland sulla Williams.

Raccomandato: