Si lavora su una serie live action dedicata a Dylan Dog

04 Agosto, 2018, 23:56 | Autore: Bianca Mancini
  • Dylan Dog diventa una serie tv live action

Una notizia che ha dell'incredibile, per gli amanti del genere: Dylan Dog avrà una serie tv tutta sua.

Per dar vita a questo e ad altri progetti televisivi è stata appositamente ideata la sezione Bonelli Entertainment, che al momento sta lavorando sugli adattamenti di Dragonero, in versione Serie animata, e sui personaggi di Mister No e Martin Mystère per la Rai.

Una delle maggiori priorità del nostro studio è quella di sviluppare nuove vie per far entrare in contatto la gente con i nostri personaggi più popolari ed iconici, con i franchises esclusivi e nuovi show. Inglese e poco più che trentenne, Dylan vive nella Londra contemporanea e, come investigatore privato, accetta solo casi "strani", soprannaturali e inquietanti. Nella loro lunga carriera hanno affrontato mostri di ogni genere, fantasmi, vampiri e lupi mannari, senza dimenticare gli zombi e demoni assortiti.

Il fumetto di Dylan Dog è distribuito in 30 paesi e attualmente venduto in 11 nazioni. Ma anche le proposte più recenti e quelle inedite ancora in lavorazione, su qualsiasi piattaforma. "Stiamo investendo nella produzione di contenuti originali e spettacoli di alta qualità come la serie live-action su Dylan Dog, prendendoci cura dei nostri personaggi più amati, e al tempo stesso elevando i nostri fumetti verso nuove esperienze e vette, con idee innovative". Prende l'attuale nome dal suo ex presidente, lo sceneggiatore di fumetti Sergio Bonelli, figlio di Gianluigi e padre di Davide.

SBE pubblica il leggendario Tex Willer, creato da Gianluigi Bonelli, dal 1948.

A spiegare i dettagli del'operazione sulle pagine di Variety Vincenzo Sarno, responsabile del gruppo sviluppo della Bonelli insieme al direttore editoriale Michele Masiero.

Raccomandato: