Aereo d'epoca precipita durante volo turistico in Svizzera: venti morti

06 Agosto, 2018, 08:08 | Autore: Santina Resta
  • Un aereo HB-HOT Ju-52 simile a quello precipitato sulle alpi Svizzere

A poche ore dal velivolo precipitato a Hergiswil (NW), un altro aereo si è schiantato oggi in Svizzera: un velivolo è precipitato nel pomeriggio nella zona del Piz Segnas, cima di 3099 metri sopra Flims (GR), nella Surselva.

Per chiarire le dinamiche dell'incidente si è attivato il Ministero pubblico della Confederazione, che lavora sul caso assieme al Servizio d'inchiesta svizzero sulla sicurezza (Sisi) e alla polizia del cantone dei Grigioni. Il primo ha coinvolto un piccolo aereo che si è schiantato nella foresta della Svizzera centrale e dove è rimasta uccisa una famiglia locale di quattro persone - due i bambini - che si stava dirigendo in Francia.

Il velivolo ha 17 posti passeggeri e 3 per l'equipaggio, ma non si sa quanti erano presenti a bordo. Il modello, un HB-HOT Ju-52, apparteneva alla compagnia Ju-Air con sede a Duebendorf, ed era stato fabbricato tra il 1932 e il 1952. Le vittime, tutte provenienti dalla Svizzera, con l'eccezione di una coppia austriaca, avevano un'età compresa tra i 42 e gli 84 anni. Non è noto se vi siano delle vittime. In particolare, venerdì scorso dopo l'arrivo a Magadino, piccola frazione del Canton Ticino, i turisti hanno fatto un'escursione in una grotta a Meride (sempre nel Canton Ticino) per poi spostarsi a Lugano dove hanno dormito. Poi sono rientrati a Magadino per riprendere il volo, diretti a Dübendorf.

I siti di radio e giornali svizzeri ricostruiscono anche gli spostamenti fatti dal gruppo negli ultimi giorni, prima dello schianto per cui si temono 20 morti.

Raccomandato: