Istat, a giugno cresce ancora la produzione industriale

06 Agosto, 2018, 11:26 | Autore: Doriano Lui
  • Primo piano

La produzione industriale a giugno fa registrare un nuovo rialzo, il secondo consecutivo.

Rispetto a maggio l'incremento è dello 0,5% mentre su base annua l'aumento è dell'1,7%.

L'indice destagionalizzato mensile mostra a giugno una crescita rispetto al mese precedente nei comparti dei beni strumentali (+1,4%) ed, in misura più contenuta, dei beni di consumo (+0,5%) e dei beni intermedi (+0,1%); una variazione negativa registra invece l'energia (-0,7%). In questo caso la crescita sull'energia si è rafforzata al più 14 per cento, dal più 11,2 per cento i maggio. In questa fase, spiega l'Istituto di statistica, si "rafforza la crescita dell'economia statunitense mentre si conferma il rallentamento di quella dell'area euro". "L'indice destagionalizzato dei beni strumentali raggiunge a giugno un livello elevato (114,6) sostenuto da quattro mesi di continua crescita congiunturale", rileva l'Istat, spiegando che si tratta del livello più alto da ottobre del 2008 (quando era 115). Più dinamica, invece, la componente estera del fatturato, grazie alle esportazioni, che sono cresciute del 4,3% tra gennaio e aprile, a valori correnti, un ritmo inferiore di fine 2017 ma comunque migliore rispetto ai principali concorrenti.

Raccomandato: