Tantissime vittime e feriti. Grande paura per il vulcano Rinjiani

07 Agosto, 2018, 23:20 | Autore: Santina Resta
  • Terremoto Indonesia Sicilia Mondo

Il campione olimpico, dopo i Mondiali in Cina, si era trasferito, raggiunto dalla moglie (non c'era invece la figlia, che è rimasta in Italia) per un periodo di ferie, proprio nella regione dell'Indonesia dove si è verificato il terribile il terremoto di magnitudo 6.9 che ha provocato oltre 90 morti e centinaia di feriti. L'albergo dove alloggiavano è crollato del tutto ma la coppia è illesa. Montano e la moglie sono stati infatti trasferiti a Lombok in barca insieme ad altri, in attesa dell'aereo che li porterà a Bali.

Aldo Montano e la moglie Olga Plachina, secondo quanto si apprende, si è rifugiata in cima a una collina e ha trascorso lì tutta la notte insieme ad altri italiani. Gli edifici distrutti sono almeno tredicimila, mentre il numero delle persone costrette a lasciare le proprie case è di circa ventimila.

Notte di grande paura per Aldo Montano alle isole Gili, in Indonesia.

La Farnesina ha segnalato che al momento non sono stati segnalati italiani feriti o dispersi.

TURISTE MOLESTATE E FAMIGLIE DIVISE - "Siamo bloccati in qualche migliaio da ieri sera su Gili Trawangan dopo il terremoto", racconta l'italiano Roberto Cinardi sul suo profilo Facebook da Trawangan, facendosi portavoce di un gruppo di connazionali. Doveva essere la vostra vacanza a due ma è stato solo orroe e tragedia e ciò che conta è che torniate presto dalla vostra bimba e da tutti noi.

Anche diverse mete turistiche, tra cui la costa est dell'isola di Bali, hanno riportato gravi danni alle infrastrutture. "Non c'è nessuna autorità che sappia gestire la situazione di emergenza e non ci sono navi e mezzi sufficienti all'evacuazione". L'uomo era sotto il tetto crollato della moschea di Jabal Nur. I soldati che stanno lavorando senza sosta sono riusciti a trovare una persona viva e ad estrarla dalle macerie della moschea di Jabal Nur crollata nel settore settentrionale dell'isola.

Raccomandato: