Casa » Sport

De Laurentiis incontentabile: acquista anche il fallito Bari

08 Agosto, 2018, 04:45 | Autore: Eufebio Giannola
  • De Laurentiis batte Lotito il Bari è suo

De Laurentiis farà una conferenza stampa di presentazione. "I tifosi mi hanno chiesto competenza, trasparenza e rispetto".

Il sindaco ha spiegato i dettagli della scelta e tutte le motivazioni: "Preziosi si è presentato in ritardo, non ha presentato tutta la documentazione, soltanto una lettera d'intenti". Ho avuto la responsabilità di custodire lo sport a Bari e in questi giorni ho parlato con tutti, tifosi, presidenti, società e dirigenti. Piano piano, però, abbiamo iniziato a capirci e ci siamo trovati in sintonia. Siamo soci con i tifosi.

"Il Bari ha una storia composita, lunga". Oltre agli imprenditori che mettono soldi per passione, ci sono quelli che fanno utili con il calcio. Ma saremo pronti a dare battaglia. Il problema vero si presenterà tra tre anni, quando il cronoprogramma del presidente prevede il grande ritorno dei pugliesi in Serie A. Lo venderà a qualcuno?

Messaggi che arrivano a poche ore dall'acquisizione del Bari da parte di Aurelio De Laurentiis e nel giorno del 92esimo compleanno del Napoli. Ho già trovato l'uomo giusto per il vivaio: "sarà Filippo Galli". "Con lui ho litigato di più, ho fatto delle richieste e ci siamo confrontati". Molto dipenderà dalla categoria: C o D, in questo caso, fa differenza.

"C'è stato un contatto con il sindaco Antonio Decaro". Progetto triennale: "Credo molto in me stesso e non parlo mai di budget. Devo immaginare la Serie A, poi se la potrò fare io col cambio della legge bene, oppure se non potrò farla io dovrò consegnarla a chi non ha un'altra squadra e devo consegnargli un qualcosa che resti per la città di Bari". Bisogna sapere valutare i rischi e mettere mano alla tasca. "Con il Bari dobbiamo fare una cavalcata rapidissima per tornare in serie A, dobbiamo lavorare sulle regole che impediscono di avere due squadre in serie A". "In Lega per 20 anni non abbiamo dato uno statuto corretto al nostro calcio". Ha portato il Napoli in pochissimo tempo dalla Serie C alla Champions League. Nei fatti, un percorso che passerà per più di qualche contestazione.

Raccomandato: