Trump: "Chi fa affari con l'Iran non li farà con noi"

09 Agosto, 2018, 14:12 | Autore: Santina Resta
  • Trump minaccia l'Iran. Tornano le sanzioni Usa

Dalla Gran Bretagna intanto alla Bbc Radio4 Alistair Burt, viceministro degli Esteri di Londra responsabile del dossier mediorientale, ha ribadito la sua fedeltà agli accordi presi con l'Iran sul nucleare e si è distanziato dalla idee di Trump.

Con la reintroduzione di sanzioni, gli Stati Uniti vorrebbero convincere l'Iran a rinegoziare l'accordo. Sono le più dure mai imposte, e a novembre raggiungeranno un altro livello.

La sfida che Trump ha lanciato non coinvolge quindi solo il paese asiatico ma è una sfida aperta all'Europa.

Le restrizioni commerciali volute da Washington prevedono inoltre la revoca dei permessi concessi - in precedenza - alla Repubblica islamica per esportare tappeti e cibo locale, come i famosi pistacchi. Il "regime", secondo il leader statunitense, deve "fare una scelta: modificare il suo comportamento minaccioso e destabilizzante e reinserirsi nell'economia globale o affrontare la via dell'isolamento economico".

(Il Sole 24 Ore Radiocor Plus) - New York, 06 ago - Ancora convinto che lo storico accordo sul nucleare iraniano siglato nell'estate del 2015 sia "orribile", il presidente americano Donald Trump intende aumentare la pressione su Terhan affinche' "cambi la sua condotta".

Con 5 miliardi di euro di interscambio all'anno, l'Italia è tra i Paesi Ue che rischia di più.

Il presidente iraniano Hassan Rouhani parla alla televisione iraniana: "Se qualcuno ti pugnala alle spalle con un coltello e, poi, dice di auspicare nuovi negoziati, allora la prima cosa da fare è togliere il coltello". Mantenere e preservare gli interessi economici dell'Iran è l'unico modo per permettere la pace e la sicurezza.

Raccomandato: