Condotte aggressive, Antitrust multa Wind Tre, Telecom e Vodafone

12 Agosto, 2018, 21:51 | Autore: Piera Gizzi
  • Antitrust, sanzione da 3,2 milioni a Vodafone, Tim e Wind Tre

Bene per il Codacons la multa da 3,2 milioni di euro inflitta dall'Antitrust a Tim, Vodafone e Wind Tre per aver posto in essere condotte aggressive con l'invio ai clienti, presunti morosi, di lettere di sollecito di pagamento contenenti la minaccia di iscriverne il nominativo in una banca dati.

La decisione, come riportano diverse agenzie di stampa e quotidiani nazionali tra cui l'AGI e "Il Sole 24 Ore", è stata presa lo scorso 1 agosto 2018 dal Garante della Concorrenza e del Mercato. L'Autorità ha deciso di sanzionare le società per pratiche commerciali scorrette prevedendo sanzoni complessive per 3,2 milioni di euro.

Nelle lettere gli operatori, nell'invitare i clienti a pagare il dovuto, facevano presente come altrimenti il loro nominativo sarebbe stato inserito in S.I.Mo.I.Tel., una banca dati che, rivela l'Autorità con una nota, è risultata essere non solo 'non ancora operativa', ma anche 'dalla finalità indeterminata'.

I commissari sottolineano che, sebbene in tale banca dati avrebbero dovuti essere inseriti solo i nominativi dei clienti morosi intenzionali, gli operatori telefonici hanno inviato solleciti anche a clienti che non rientravano nelle linee per essere qualificabili, in quanto privi di tutti i requisiti previsti per l'iscrizione, compresi gli utenti che potevano contestare la fondatezza del debito vantato verso l'operatore.

A nulla sono valsi gli appelli e le diffide di MDC agli operatori, costringendo l'associazione a richiedere l'apertura dell'istruttoria da parte dell'AGCM che ha finalmente ha stroncato un comportamento platealmente scorretto e finalizzato a sfruttare la minaccia di fare ricorso a uno strumento previsto nei confronti dei morosi intenzionali (ma non ancora attivo) per esercitare un indebito condizionamento nei confronti dei consumatori, a prescindere dalle cause effettive della morosità. La conseguenza paventata era infatti di non poter più chiudere contratti con alcun operatore telefonico.

Raccomandato: