Casa » Sport

Higuain subito gol, ma non basta. Il Real batte il Milan 3-1

12 Agosto, 2018, 10:11 | Autore: Eufebio Giannola
  • Higuain Milan

4′: Il Milan trova subito il pareggio con il proprio uomo più atteso: Gonzalo Higuain. Infine, Gattuso parla di Higuain, in gol al debutto: "Per essere credibile lo devi essere durante la settimana, rincuorando i compagni e non mandandoli a quel paese: da quando è arrivato vedo tutto questo, ma solo con lui non si va da nessuna parte". L'argentino raccoglie una respinta di Navas al limite, si aggiusta la palla e indovina l'angolino con un destro perfetto. I rossoneri sfiorano anche il bis, ma Bale chiude il primo tempo in pieno recupero.

92′: Mayoral chiude la partita con una rete di testa allo scadere. Il tourbillon di emozioni continua al 34' con Suso che ci prova di sinistro ma mette alto sulla traversa. Nel recupero, però, sugli sviluppi di un calcio d'angolo, Bale batte a rete da due passi e Donnarumma non può fare nulla.

APPLAUSI PER MODRIC - A inizio ripresa girandola di cambi: entrano Cutrone, Calhanoglu, e soprattutto Caldara, all'esordio con la maglia del Milan. Al 76' si materializza il momento tanto atteso: Isco lascia il posto a Modric che viene travolto dall'affetto dei tifosi. I milanesi vengono infatti sconfitti 3-1 dal Real Madrid grazie ai gol di Benzema, Bale e Mayoral.

Questa sera dalle ore 21 si torna in campo, dallo stadio Bernabeu di Madrid andrà in scena un'altra amichevole di lusso: i rossoneri affronteranno i campioni d'Europa in carica, in palio il trofeo Bernabeu, quinta partecipazione per il Milan che in questo caso avrà la possibilità di testare la formazione ideale da riproporre poi domenica 19 a San Siro contro il Genoa, nella prima gara di campionato, a mercato già chiuso. La squadra di Gattuso esce comunque a testa altissima dal confronto.

Raccomandato: